Aucan

Evvai! Ieri ho trovato un altro utente del buon vecchio soulseek che condivideva ben due album dei primadellapioggia. Siamo a cinque o sei, migliaia? No, unità. Che discorsi. Oggi volevo parlare degli Aucan. Visto che stanno per suonare al Tetris, mi sembra doveroso dirottare la folla di lettori di questo blog su un concerto così avvincente. I testimoni della loro performance all’Edera possono darmi ragione se affermo che il volume spropositato non era l’unica componente della loro forza d’urto. Delle macchine da guerra in un genere assolutamente lontano dalla violenza (nel senso che possono piacere anche a chi non ascolta metal, essendo più orientati in un panorama elettronico), e che ha sempre posto delle difficoltà nella sua rappresentazione su di un palco. Loro con disinvoltura, invece, sputano fuori dei pezzi che risulterebbero ostici persino per un blasonato sequencer. Salti, cambi di tempo, riff dispari e voci disperate su macigni ritmici.

Black Rainbow è il titolo dell’ultimo album, altrettanto bello, ma un loro live nella vita non fatevelo mancare (voi solite masse numerosissime di lettori affezionati).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...